LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Aug 2018 mese successivo
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
AGRICOLTURA BIOLOGICA
OGM. Approvato il decreto che ripristina lo 0,1% di contaminazione.

AIAB soddisfatta

Questo da un lato migliorerà la produzione italiana e dall'altro imporrà maggiori controlli e analisi su tutti i prodotti che arrivano dall'estero

'Le Regioni hanno accolto il nostro decreto che ripristina la soglia dello 0,1% di contaminazione Ogm nell'agricoltura biologica'. Lo ha dichiarato il ministro Paolo De Castro dopo l'approvazione, da parte del Comitato tecnico di coordinamento in materia di agricoltura della Conferenza Stato-Regioni, dello schema di decreto mostrato in tal senso dal ministro.

 

De Castro la ritiene 'una scelta per garantire la qualità dei nostri prodotti biologici, indipendentemente dalle scelte europee che non abbiamo condiviso né votato'. Infatti alla fine di marzo il Parlamento Europeo, con il consenso degli operatori e dei consumatori di prodotti biologici, aveva respinto la proposta della Commissione Europea di inserire anche nei prodotti biologici - così come è già per i prodotti convenzionali- una soglia di tolleranza Ogm dello 0,9% dovuto ad inquinamento accidentale.

 

In una nota dell'assessore all'Agricoltura della Regione Emilia-Romagna, Tiberio Rabboni, viene sottolineato che 'l'iniziativa è stata sostenuta da numerose Regioni, associazioni di categoria e di consumatori'. Il confronto tra Regioni e Ministro, nella nota viene ancora specificato 'ha prodotto un testo che rafforza la posizione che il nostro Paese ha sostenuto in sede comunitaria e che ci pone al primo posto nella difesa degli interessi della nostra agricoltura'.

 

Andrea Ferrante, presidente dell'Associazione Italiana Agricoltura Biologica commenta: 'Salutiamo con favore la decisione delle Regioni, che contribuisce significativamente a mantenere il biologico italiano libero da ogni possibile contaminazione di Ogm'.

L'Italia adottando la soglia dello 0,1%, per i suoi produttori biologici, metterebbe a rischio i prodotti provenienti dall'estero, da quei Paesi che non avendo adottato spontaneamente analoghe procedure, si attengono alle direttive UE che consentono una contaminazione superiore, entro lo 0,9%'.

 

Questo da un lato valorizzerà la produzione italiana e dall'altro imporrà maggiori controlli e analisi su tutti i prodotti che arrivano dall'estero.

 

(fonte: helpconsumatori.it)

 

 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 02-07-2007   23:19:58
 
Argomenti Correlati:  OGM    
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies