LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIONE EUROPEA
Vini di qualità, nuovi riconoscimenti, due nuove Doc nel primo semestre del 2007 che porta a 350 il numero dei vini a denominazione di origine

Vini di qualità, nuovi riconoscimenti
 

Due nuove Doc nel primo semestre del 2007 che porta a 350 il numero dei vini a denominazione di origine , composto da 35 Docg, 315 Doc e 118 Igt

una scelta di vini al supermercato
una scelta di vini al supermercato

Il panorama enologico italiano, nel primo semestre dell'anno 2007, si è arricchito di due nuove Denominazioni di origine controllata.
Infatti, con specifici Decreti del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, è stata riconosciuta la Denominazione di origine controllata dei vini 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' e la Denominazione di origine controllata dei vini 'Terre di Casole'

La prima Denominazione di origine controllata, cioè 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' è stata riconosciuta con Decreto ministeriale del 25 maggio 2007 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n°128 del 5 giugno 2007 mentre, la Denominazione di origine controllata 'Terre di Casole' è stata riconosciuta con Decreto ministeriale del 28 maggio 2007 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n°129 del 6 giugno 2007. Nei sopra citati decreti di riconoscimento si è provveduto, tra l'altro, anche ad approvare i relativi disciplinari di produzione dei due nuovi vini a Denominazione di origine controllata. La zona di produzione delle uve atte a produrre i vini a Denominazione di origine controllata 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' ricade nella provincia di Latina e comprende tutto il territorio amministrativo dei Comuni di Monte San Biagio, Terracina e Sonnino e le tipologie di vino consentite per tale Denominazione di origine controllata sono le seguenti: 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' secco; 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' amabile; 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' passito 'Terracina' o 'Moscato di Terracina' spumante (nella versione secco e dolce).

Per quanto riguarda la Denominazione di origine controllata per i vini 'Terre di Casole', la cui zona di produzione comprende i terreni del territorio amministrativo del Comune di Casole d'Elsa in Provincia di Siena, le tipologie consentite, dal relativo disciplinare di produzione, sono le seguenti: 'Terre di Casole' bianco; 'Terre di Casole' bianco riserva; 'Terre di Casole' rosso; 'Terre di Casole' rosso superiore; 'Terre di Casole' Sangiovese; 'Terre di Casole' Sangiovese riserva; 'Terre di Casole' passito.

Con tali due nuovi riconoscimenti, il numero dei vini a denominazione di origine, attualmente, è di 350 dei quali 35 Denominazioni di origine controllata e garantita e 315 Denominazioni di origine controllata, mentre i vini ad Indicazione geografica tipica sono in numero di 118.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 26-06-2007   16:14:34
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies