LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Oct 2018 mese successivo
D L M M G V S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
AGROITINERARI
Vignola: tra storia, gusto e tradizione.

Situata ai piedi delle prime colline dell'Appennino, Vignola sorge sulla sponda sinistra del fiume Panaro. È una 'Città' - titolo conferitole dal Presidente della Repubblica nel 1994 - di 21.178 abitanti, ricca di storia e di testimonianze architettoniche di grande pregio, a partire dalla famosissima Rocca. Citata già nel secolo IX, la tradizione la vuole fondata da Sant'Anselmo abate di Nonantola, come presidio a difesa dei territori dell'Abbazia.
Soggetta nel X secolo al Vescovo di Modena, la Rocca passò successivamente al Comune di Modena sotto la cui giurisdizione rimase fino al 1227, per passare ai Grassoni che la tennero fino alla fine del 1300 quando gli Estensi la infeudarono alla famiglia Contrari di Ferrara, nella persona di Uguccione (1401). Sorta come struttura difensiva (all'epoca dei Grassoni alla preesistente torre Nonantolana furono aggiunte tre torri merlate denominate rispettivamente 'delle Donne', 'del Pennello' e 'dell'Orologio'), con la signoria dei Contrari la Rocca fu trasformata in sontuosa dimora ricca di decorazioni ed affreschi sul modello delle dimore estensi ferraresi.
Estinta la dinastia dei Contrari con l'assassinio di Ercole,la Rocca fu acquistata nel 1577 dalla famiglia Boncompagni che conservò la signoria sino al 1796, quando, a seguito della conquista napoleonica, Vignola divenne capoluogo di Cantone del Dipartimento del Panaro.
Nel corso dell'800 la Rocca ospitò, sparsi tra i vari piani, gli uffici comunali, la biblioteca e i primi locali della nascente Cassa di Risparmio, che nel 1965 ha acquisito la proprietà del Castello per poi cederla nel 1998 alla Fondazione Cassa di Risparmio di Vignola Qui sono nati personaggi storici illustri come Jacopo Barozzi (1507-1573), famoso architetto del ‘500 e Lodovico Antonio Muratori (1672-1750), letterato e storico.Storia e cultura si integrano perfettamente con il paesaggio, in particolare lungo il fiume Panaro, dove si snodano il Percorso Natura, proveniente da Modena, e il Percorso Sole, che porta in direzione del Parco Fluviale di Marano sul Panaro. L'economia del territorio è stata incentrata per decenni sull'agricoltura e oggi è caratterizzata da piccole e medie imprese che operano in vari comparti economici. La frutticoltura rimane un punto di riferimento importante: non a caso ha sede proprio nella cittadina il Consorzio della Ciliegia e della Susina tipica. Vignola è conosciuta soprattutto per la ciliegia (Mora di Vignola) ed altre varietà di duroni; non di minore importanza è però la produzione di susine, albicocche, mele e pere. Solida è anche la tradizione gastronomica, dove, accanto ai prodotti tipici della cucina emiliana, spiccano la rinomata 'Torta Barozzi' e le ciliegie sotto spirito.

(fonti: .cittacastelliciliegi.it; icastelli.it)

 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 04-06-2007   23:41:48
 
Argomenti Correlati:  ciliegie  rassegne    
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies