LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Aug 2018 mese successivo
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
ITALIANITA'
Coldiretti: Non svendiamo il made in Italy!

In un clima generalizzato di svendita dei gioielli del Made in Italy l'operazione portata a termine dagli imprenditori agricoli è incoraggiante perché si fonda sul legame con il territorio che è un valore aggiunto non delocalizzabile a beneficio delle imprese, dei lavoratori, dei consumatori e dell'intero sistema economico. E'quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente l'operazione condotta dalla Boschi Food & Beverage S.p.A, partecipata dal Consorzio Casalasco del Pomodoro (80 per cento) e dal Consorzio Interregionale Ortofrutticoli C.I.O. (20 per cento), che ha rilevato gli stabilimenti di Felegara e Fontanellato oltre agli assets commerciali dalla Boschi Luigi & Figli Spa, controllata dalla Parmalat che ha ceduto anche i marchi Pomì, Pomito e Pais. Nasce - sottolinea la Coldiretti - un gruppo leader mondiale nella fornitura del pomodoro guidato da imprenditori agricoli associati che consente di salvare marchi storici del Made in Italy e che può anche contare sulla certificazione di origine del pomodoro 100 per cento di origine italiana e di tracciabilità reale della filiera che solo chi può controllare produzione, raccolta e trasformazione è in grado di garantire. Nel 2006 - prosegue la Coldiretti - la produzione di pomodoro fresco da trasformazione in Italia è stata di 4,4 milioni di tonnellate. L'Italia - precisa la Coldiretti - si conferma primo produttore di pomodoro da industria dell'UE-27, il secondo produttore mondiale dopo gli Usa ed il primo esportatore mondiale di derivati del pomodoro. Sul territorio nazionale sono complessivamente 8.500 le imprese agricole che coltivano 70.000 ettari di pomodoro, il cui prodotto è trasformato da 178 industrie, di cui 10 di autotrasformazione. Le esportazioni di pomodoro conservato Made in Italy che secondo una analisi della Coldiretti sono aumentate del 6,6 per cento mentre sono ridotte le importazioni del 5,5 per cento anche e sopratutto per effetto del forte calo degli arrivi dalla Cina dovuto all'introduzione dell'obbligo per le passate di indicare in etichetta l'origine.

(fonte: primapress.it)

 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 21-05-2007   23:18:52
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies