LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Jun 2018 mese successivo
D L M M G V S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
RADIO E TV
Cara vecchia televisione….

Da uno studio dell'istituto Eurisko relativa al 2006è emerso che gli italiani dedicano ai mezzi di comunicazione oltre 3 ore al giorno. L'indagine evidenzia come è cambiato il rapporto tra gli abitanti della penisola, sempre più intrappolati dai ritmi della vita moderna, ed i media.

Ogni giorno, davanti alla televisione 'tradizionale', si spendono in media 204 minuti, 12 davanti a quella satellitare, 21 ascoltando la radio, 25 per i giornali e 9 navigando in internet. Nonostante inizialmente si percepisca la buona salute del piccolo schermo, cambiando prospettiva emerge che gli italiani sottraggono sempre più tempo alla visione della tv tradizionale, a vantaggio di nuove fonti di intrattenimento e informazione.

Infatti solo negli ultimi tre anni, il tempo dedicato ai mezzi di comunicazione tradizionali (in primis la tv) è diminuito del 10% . Da questo punto di vista, il 2006 è stato caratterizzato dalla perdita di telespettatori da parte delle grandi emittenti via etere (quelle che sul telecomando vanno dal primo al settimo tasto) e dall'esplosione di fenomeni planetari, tra i quali il più conosciuto, ma sempre più marginale, è Youtube.

D'altra parte gli avversari della televisione tradizionale non si trovano soltanto in internet, ma anche nei numerosi canali satellitari, che ogni sera raggiungono circa un milione di persone. I più scettici potrebbero obbiettare che è poca cosa, sopratutto rispetto alle cifre sventolate dai big della televisione 'classica', i quali, in effetti, continuano a fagocitare la fetta più ampia dei budget pubblicitari.

Ad ogni modo, appare evidente la sempre più ampia frammentazione dell'attenzione

 

 
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 12-04-2007   23:51:27
 
Argomenti Correlati:  tv,  
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies