LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Aug 2018 mese successivo
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIONE EUROPEA
50º anniversario del Trattato di Roma

50º anniversario del Trattato di Roma

logo_europa

EUROPA 2007 'GRANDE EVENT0 '

Il 25 marzo 2007 l'Europa unita compie 50 anni. Per celebrare l'anniversario della firma dei Trattati di Roma – istitutivi della CEE e sottoscritti il 25 marzo 1957 – la Presidenza del Consiglio dei Ministri, con l'ordinanza n. 3562 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 29 gennaio 2007 – ha dichiarato 'grande  evento' l'insieme delle tante iniziative in programma  in Italia dal 27 marzo al 30 settembre 2007 e ha affidato al Dipartimento della Protezione Civile il coordinamento operativo dell'organizzazione delle manifestazioni.

 

25 marzo 1957

Si compie a Roma un atto memorabile per la storia del nostro continente: si firma il Trattato di Roma, istitutivo della Comunità economica europea (CEE), base dell'attuale Unione europea, che rappresenta l'esempio più significativo e originale di cooperazione economica e politica.

Due gli obiettivi della CEE: 1) trasformazione delle condizioni economiche degli scambi e della produzione nella Comunità; 2) partecipazione alla costruzione funzionale dell'Europa politica, primo passo verso una più ampia unificazione dell'Europa.

Nel preambolo del trattato i firmatari, tra l'altro, dichiarano:

  • di voler eliminare le barriere che dividono l'Europa, ricercando il miglioramento delle condizioni di vita e di occupazione dei loro popoli;
  • di voler perseguire un'azione concertata intesa a garantire stabilità nell'espansione, equilibrio negli scambi e lealtà nella concorrenza;
  • di voler assicurare lo sviluppo delle loro economie, riducendo le disparità fra le differenti regioni ed il ritardo di quelle meno favorite;
  • di voler confermare la solidarietà ai paesi d'oltremare, assicurando lo sviluppo della loro prosperità secondo i principi dello statuto delle Nazioni Unite;
  • di voler rafforzare le difese della pace e della libertà, facendo appello agli altri popoli d'Europa, animati dallo stesso ideale, perché si associno al loro sforzo.

25 marzo 2007

Celebrando il suo 50° anniversario, l'Unione europea cerca le modalità più opportune per adeguare le politiche e le istituzioni di un sistema che, nato con soli 6 paesi membri (Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi), è in seguito cresciuto fino a comprendere - dal 1°gennaio 2007 - 27 paesi.

Il 50° anniversario rappresenta anche un momento di festeggiamenti e di celebrazioni in tutta Europa e un'occasione di negoziati politici tra i paesi membri per trovare una forma di rilancio del progetto costituzionale, che dovrebbe concretizzarsi in una dichiarazione dei 27 paesi da approvare il 25 marzo 2007, durante il Consiglio europeo straordinario di Berlino.

Più di 120 delegazioni della Commissione europea organizzeranno in tutto il mondo una serie di eventi destinati al grande pubblico, ai giovani, al mondo accademico, e alla società civile, al fine di sottolineare la cooperazione sempre più stretta tra l'UE e i suoi partner ed incentivare il dialogo per affrontare le sfide di un mondo sempre più 'globalizzato'.

La Presidenza del Consiglio si impegna a fare da raccordo tra tutte le amministrazioni per le varie attività, dando incarico all'Ambasciatore Renato Ruggiero e all'Onorevole Sandro Gozi di coordinare le azioni di negoziato, rispettivamente, per la dichiarazione e per le celebrazioni.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 19-03-2007   07:18:59
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies