LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Jun 2018 mese successivo
D L M M G V S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
LO SPECIALE
Andy Warhol si spegne il 22 febbraio del 1987, all'età di 58 anni, in seguito ad un banale intervento chirurgico presso il New York Hospital, al via le celebrazioni con numerose iniziative, in attesa della mostra internazionale di Roma, ottobr

 
Andy Warhol si spegne il 22 febbraio del 1987, all'età di 58 anni, in seguito ad un banale intervento chirurgico presso il New York Hospital, al via le celebrazioni con numerose iniziative, in attesa della mostra internazionale di Roma, ottobre 'Scuderie del Quirinale'..
 
 
ANDY WARHOL
(Pittsburgh 1928- New York 1987)


Andrew Wharola nasce a Pittsburgh il 6 agosto 1928 da una famiglia di emigrati cecoslovacchi. Trascorre nella città natale tutta la sua adolescenza, frequentando prima la Holmes Elementary School, poi la Schenley High School ed infine diplomandosi nel 1949 ad un corso d'arte presso il Carnegie Institute of Technology.
È già durante questi primi anni che si rivela la sua vena artistica, culminata col premio 'Mrs. John Potter Prize for Progress' ottenuto durante l'ultimo anno di studi.
Subito dopo il diploma, nel 1949, si trasferisce a New York dove per la prima volta assume il nome di Andy Wharol.
I primi anni della sua carriera nella Grande Mela sono all'insegna di pubblicazioni e disegni commerciali per la stampa e per la televisione, da cui l'impronta per la cultura pop che caratterizzerà tutta la sua vita: famosa durante questo periodo la serie di pubblicità delle scarpe Miller (1950), per le quali ottiene numerosi riconoscimenti.
Negli anni '50 Leo Castelli (Trieste 1907- New York 1998) viene in contatto con i pionieri di un nuovo movimento artistico popolare (noto poi come Pop Art), che visitano la sua galleria d'arte di New York, ambendo di essere ivi rappresentati.
Nel 1960 Warhol comincia ad interessarsi seriamente anche alla pittura, cominciando a ritrarre soggetti facente parte della cultura di massa come le bottiglie della Coca-Cola e come, l'anno dopo, le lattine della Campbell's Soup. In questo primo periodo vende le sue opere direttamente ai collezionisti, facendone così la loro fortuna dato il basso prezzo richiesto.
Nel 1962 si avvicina alla tecnica della serigrafia e comincia a produrre opere con quello stile che diventa il suo più conosciuto: è in quell'anno che comincia la celebre serie delle Marylin.
È l'anno della svolta, e lo dimostra il fatto che dopo anni di mostre ed esposizioni senza quasi vendere un'opera, alla mostra alla prestigiosa Stable Gallery di New York piazza finalmente tutte le sue creazioni.
Nel 1964, Leo Castelli organizza la prima mostra sulle 'Brillo Boxes' create dall'artista.
L'anno successivo Warhol, ormai lanciato nell'olimpo dei grandi artisti newyorkesi, si trasferisce nel famoso studio (in un loft della 47a strada), da allora noto come The Factory dove la sua creatività si intensifica: è qui che nasce la serie delle serigrafie sui disastri, su Jacqueline Kennedy e dove inizia anche a pensare alle incursioni nel mondo del cinema, con il suo primo film Kiss.

È sempre alla Factory che nel 1964 una donna in visita esplode colpi di pistola contro 4 tele della serie delle Marylin.
Nel 1965 inizia la collaborazione con Paul Morrissey e Lou Reed, e crea il gruppo musicale dei Velvet Underground, dimostrando così una creatività tale da potersi misurare con ogni tipo di arte.
È invece del 1966 Chelsea Girls, il suo primo film di successo, che viene proiettato anche al Festival di Cannes l'anno successivo.
Nel giugno del 1968, in un America ancora turbata dall'assassinio di JFK di cinque anni prima, Valerie Solanas tenta di assassinarlo con un colpo di pistola.
Contrariamente allo sfortunato presidente, Warhol sopravvive e nonostante una lunga convalescenza già alla fine dell'anno torna a creare; forse reso ancora più famoso dal tentativo di assassinio, l'anno successivo un suo dipinto della serie delle lattine della Campbell's Soup viene venduto ad un asta al prezzo più alto mai registrato per un artista americano vivente.
Nel 1969, fonda la rivista 'Interview' pubblicando il primo numero.
Visita anche l'Italia nel 1972, per assistere al Festival del Cinema di Venezia dove viene proiettato il film Heat, girato in collaborazione di Paul Morrissey l'anno precedente; nello stesso anno perde sua madre, faro illuminante per tutta la sua vita.
Nel 1976 gira il suo ultimo film Bad e partecipa attivamente alla campagna presidenziale di Jimmy Carter finanziandola attraverso le riproduzioni a stampa del ritratto da lui stesso effettuato per la copertina della rivista del New York Times.
Sperimentando nuove tecniche nel 1977 crea la serie Oxidations, ottenuta urinando su tele coperte da pittura al rame ancora bagnata.
Finalmente nel 1978 corona anche un altro dei suoi sogni, quello di avere una propria TV via cavo, la Andy Warhol TV. Nonostante i suoi sforzi però l'emittente non riscuote il successo sperato.
Gli anni Ottanta sono pieni di collaborazioni (Pat Hackett, Jean-Michel Basquiat, Keith Haring, Francesco Clemente e Kenny Scharf), e di lavoro per la rivisitazione di opere di grandi maestri del Rinascimento: Paolo Uccello, Piero dell Francesca, e soprattutto Leonardo.
Nel gennaio 1987 espone una serie di fotografie cucite e pinzate che riscuotono un ottimo successo.
Andy Warhol si spegne il 22 febbraio del 1987, all'età di 58 anni, in seguito ad un banale intervento chirurgico presso il New York Hospital.

Nella primavera del 1988, oltre 10.000 oggetti di sua proprietà vengono venduti all'asta da Sotheby's per finanziare la Andy Warhol Foundation for the Visual Arts di New York.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 14-02-2007   06:35:52
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies