LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
ITALIANITA'
Rivoluzione nel Grana Padano, al via il sistema di 'Contribuzione differenziata', arriva il sì dall'Antitrust

Rivoluzione nel Grana Padano, al via il sistema di 'Contribuzione differenziata', arriva il sì dall'Antitrust

Con grande soddisfazione il Consorzio Tutela Grana Padano comunica che l'ANTITRUST, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha finalmente dato il via libera alla contribuzione differenziata.

La contribuzione differenziata era l'ultimo dei punti previsti dal progetto di riposizionamento del Grana Padano voluto nel 2002 dalla Cabina di Regia della Lombardia e deliberato dall'Assemblea dei consorziati lo scorso 13 novembre 2002.

'In questo modo verranno quindi reperite le risorse necessarie ad incrementare la pressione promo-pubblicitaria ed informativa che dovrebbe garantire nuovi spazi di mercato e, quindi, una maggiore remunerazione del formaggio Grana Padano e del latte', commentano i funzionari del Consorzio.

Ma come funziona la contribuzione differenziata?

'E' stato individuato un punto di riferimento che praticamente coincide con la media produttiva di ciascun caseificio negli ultimi 8 anni, dal 1994 al 2001 – spiega il presidente - Le produzioni eccedenti tale media verranno assoggettate ad un calcolo matematico che comprende una serie di parametri di correzione, tra cui la compensazione ed il formaggio retinato, atte a stabilire la percentuale di forme di ciascun caseificio che nel 2003 e 2004 ha prodotto più del proprio punto di riferimento, che verranno assoggettate al contributo aggiuntivo'.

'Per ciascuna di queste forme scatterà un costo aggiuntivo che verrà interamente ed esclusivamente destinato alle attività promozionali – si precisa  - Relativamente alla produzione 2003, il 46% delle forme prodotte oltre il proprio punto di riferimento, costeranno circa 4 € in più cadauna'.

Al fine di evitare costi eccessivi da parte dei caseifici che negli ultimi anni hanno avuto una sviluppata dinamica di incrementi, sono stati individuati dal Consorzio Tutela Grana Padano due tetti di garanzia.

Il primo è che nessuno dovrà versare per la differenziata un contributo superiore al 50% della somma che tradizionalmente viene versata dal caseificio al Consorzio di Tutela.

La seconda è che l'ammontare complessivo della differenziata non potrà superare i 2,6 milioni di Euro all'anno. A questi 2,6 milioni di Euro andranno aggiunti circa 2 milioni di Euro che deriveranno da un incremento lineare su tutte le altre forme che non pagheranno la differenziata pari a circa 0,4/0,5 Euro per ogni forma di ciascun caseificio.

'Verrà così raggiunto un plafond aggiuntivo che porterà annualmente circa 4,5 milioni di Euro in più da destinare alla promozione – commenta il presidente - , consentendo quindi al Consorzio Tutela Grana Padano di investire nel 2004 circa 16 milioni di Euro in attività promopubblicitarie e circa 17 milioni di Euro nel 2005'.

L'antitrust ha inoltre sanzionato il Consorzio per la delibera del premio latte del 2001, comminando una multa di 120.000 euro.

'Questa sanzione era attesa e quindi non attenua minimamente la grande soddisfazione per questa importantissima decisione dell'Antitrust – conclude concludono i responsabili del Consorzio - Il Consorzio ringrazia l'Antitrust per la decisione assunta, il Ministro alle politiche agricole e l'Assessore lombardo all'agricoltura  per la fattiva collaborazione prestata per il raggiungimento di tale obiettivo'.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: Gino  (Admin)    Data: 12-02-2007   20:41:35
 
Argomenti Correlati:  grana padano  italianità    marchio  normativa    
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies