LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
SCHEGGE IMPAZZITE
Partita a Lione La Coppa del Mondo di Pasticceria, dal 21 gennaio al via, a rappresentare l'Italia, Fabrizio Donatone, Angelo Di Masso e Fabrizio Galla

Partita a LIONE  La Coppa del Mondo di Pasticceria, dal 21 gennaio al via; a rappresentare l'Italia, Fabrizio Donatone, Angelo Di Masso e Fabrizio Galla

 

AL via domenica 21 gennaio 2007 la 10ª Coppa del Mondo di Pasticceria, che si svolge ogni due anni a Lione, in Francia, e che rappresenta il concorso più importante al mondo nel suo settore.

A 10 anni dalla vittoria, l'Italia tenterà di strappare in questa edizione il suo secondo titolo mondiale sotto l'esperta guida di Luigi Biasetto, Presidente e allenatore della squadra italiana, che già nel 1997 aveva capitanato la formazione tricolore portandola al successo.

A rappresentare quest'anno la Nazionale dei Pasticceri sarà un trio di maestri dell'arte dolciaria: il 'romano di Campobasso' Fabrizio Donatone, l'aquilano Angelo Di Masso e il torinese Fabrizio Galla.

Con la preparazione e la creatività che ne hanno fatto maestri indiscussi della dolcezza, i tre vincitori della selezione italiana sfideranno i mostri sacri della pasticceria internazionale, provenienti da Malesia, Stati Uniti, Singapore, Messico, Belgio, Finlandia, Canada, Marocco, Taiwan, Spagna, Cina, Svizzera, Giappone, Colombia, Germania, Russia, Norvegia, Australia e Corea del Sud.

Quello dell'equipe italiana è un gioco di squadra, ma ognuno porterà in gara creazioni diverse, vere e proprie opere d'arte che Donatone realizzerà con lo zucchero, Di Masso con il ghiaccio e Galla con il cioccolato.

La Coppa del Mondo di Pasticceria è nata nel 1989 per volontà di Gabriel Paillasson, sulle orme del Bocuse d'Or, il concorso internazionale riservato ai cuochi professionisti. L'obiettivo del concorso è quello di promuovere e valorizzare la professionalità dell'arte dolciaria. Il premio, oltre ad eleggere i campioni del settore, è diventato una sorta di convegno internazionale di pasticceria, con aggiornamenti sulle tecniche e proposte di nuove idee. E' riconosciuto come il premio più ambito della categoria e si svolge a Lione ogni due anni.

Alla prima edizione, nel 1989, hanno partecipato 12 nazioni. L'Italia era rappresentata da Roberto Bernasconi, Giorgio Grossi e Vittorio Santoro.

Nel 1997 l'equipe italiana ha conquistato per la prima, e finora unica volta, la Coppa del Mondo, con Luigi Biasetto, Luca Mannori e Cristian Beduschi.

All'ultima edizione, quella del 2005, la squadra italiana, composta da Luigi Biasetto, Emanuele Saracino, Stefano Donati e Rossano Vinciarelli, si è classificata all'ottavo posto, ma si è aggiudicata il primo per il gelato e il secondo nella classifica generale della degustazione.

All'edizione 2007 saranno 20 le nazioni che si contenderanno l'ambito premio, in rappresentanza dei 5 continenti. Sessanta professionisti d'eccezione si esibiranno in squadre formate da tre pasticceri, ognuna delle quali proporrà dolci al cioccolato, dolci con gelato e dolce al piatto, tipico del Paese in competizione, tutti accompagnati dalle relative presentazioni artistiche in cioccolato, zucchero e ghiaccio.

Con lo scopo di selezionare, preparare ed accompagnare la delegazione italiana a Lione, nel 2000 è nato il Club Coppa del Mondo di Pasticceria - Sezione Italia.

Ne fanno parte: Luigi Biasetto (Presidente), Gabriel Paillasson (Presidente del Club Coppa del Mondo di Pasticceria - Francia), Agrimontana, C.A.S.T. Alimenti, Chiriotti Editori, CON.PA.IT, Valrhona.

Oltre ad essere Presidente del Club, Luigi Biasetto è l'allenatore della squadra italiana. Padovano, fin da giovanissimo ha ottenuto grandi risultati nelle diverse specializzazioni dell'arte dolciaria. Capitano della squadra che nel 1997 ha vinto il Campionato del Mondo, è autore di testi e materiale didattico, nonché docente, giudice e allenatore di team nazionali. La genialità, l'eccezionale capacità creativa, l'innovazione e la grande padronanza della disciplina ne fanno un maestro di fama internazionale. A Padova dirige con la moglie Sandra e il fratello Alessandro la famosa Pasticceria Biasetto.

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: Gino  (Admin)    Data: 21-01-2007   08:59:37
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies