LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Oct 2018 mese successivo
D L M M G V S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
ALIMENTAZIONE E SALUTE
fame.. immaginaria.

'Un nuovo studio ha rivelato che anche l'aspettativa del cibo stimola i centri della fame nel cervello.
La ricerca, cofinanziata dall'UE, è pubblicata nel numero di ottobre di 'Cell Metabolism'.
Gli scienziati hanno somministrato ogni giorno il cibo a ratti sempre nell'arco dello stesso intervallo di due ore.

Una volta che i ratti si sono abituati a quel regime, i ricercatori hanno analizzato cosa accadeva nei loro cervelli prima e dopo gli orari del pasto. Hanno misurato i livelli di una proteina chiamata Fos nelle varie aree dei cervelli dei topi, dal momento che numerosi neuroni, quando sono attivati, producono questa proteina.

I ricercatori hanno scoperto che, prima di mangiare, la maggior parte delle aree del cervello esaminate mostrava livelli di attività relativamente bassi. Tuttavia, alla consueta ora del pasto, alcune delle zone cerebrali contenenti gli stimolatori dell'appetito erano attive, anche nei ratti che non avevano mangiato.

Nei ratti che erano stati nutriti si attivava un numero maggiore di 'centri della fame' nel momento in cui venivano dati i primi morsi. 'La spinta a mangiare è stimolata in misura significativa iniziando a mangiare', ha affermato Gareth Leng dell'Università di Edimburgo, uno degli autori dello studio. 'Ciò dimostra l'effetto stimolante del cibo di per sé nel momento in cui i circuiti della fame vengono attivati intensamente'.

I ricercatori si sono stupiti nel rilevare che anche le aree del cervello collegate alla soppressione dell'appetito erano attivate all'inizio del pasto. Prima di procedere agli esperimenti, prevedevano che questi 'circuiti di sazietà' sarebbero rimasti inattivi fino a quando non fosse stata ingerita una certa quantità di cibo.

'Ci saremmo aspettati una chiara dissociazione temporale fra le regioni cerebrali attivate dalla fame, che raggiungerebbero il picco nel momento previsto della presentazione del cibo, e le regioni attivate quanto i ratti smettono di mangiare', scrivono gli studiosi. 'Invece, i neuroni che rilasciano peptidi oressigenici [i fattori che stimolano l'appetito] sembrano essere attivati dall'imminente aspettativa del cibo, mentre i neuroni coinvolti nella sazietà sono attivati non appena si è ingurgitato del cibo'.

Adesso è necessario approfondire le ricerche per capire come questi spostamenti nell'attività cerebrale siano influenzati dagli ormoni, compreso l'ormone leptina, generato dal grasso, che indica la condizione energetica dell'organismo a più lungo termine.

Lo studio fa parte del progetto Diabesity, finanziato dall'Unione europea e teso a individuare i geni coinvolti nell'obesità e nel diabete di tipo 2, nonché ad esaminarne il modo in cui interagiscono con i sistemi che regolano l'appetito e il metabolismo. In ultima analisi, i partner si augurano che queste informazioni porteranno all'identificazione di farmaci mirati per la prevenzione dell'obesità e del diabete.

Fonte: Cordis (06/10/2006)
 
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 19-12-2006   11:30:32
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies