LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Aug 2018 mese successivo
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIVERSITA'
I grandi anniversari: Bologna in ricordo dello statista liberale, alla guida di un Italia unita, morì a Roma il 10 dicembre 1886

Lo Statista liberale morì a Roma il 10 dicembre 1886, la sfida del suo pensiero politico precursore del concetto di 'Stato di diritto', fondamento del dibattito intellettuale europeo.

 

Uomo politico nato a Bologna l'8 novembre 1818 e morto a Roma il 10 dicembre 1886. Operò per favorire moderne riforme dello Stato pontificio, dopo l'elezione di Pio IX.

Membro della Consulta di Stato (1847) fu per breve tempo Ministro dei Lavori pubblici (1848). Recatosi in Lombardia, prese parte alla 1a guerra d'indipendenza e in seguito si avvicinò alle posizioni di Camillo Cavour, sino ad aderire alla Società nazionale (1858).

Durante la Seconda guerra d'indipendenza organizzò l'annessione dello Stato della Chiesa. Deputato nel 1860, come Ministro degli Interni propose un ordinamento amministrativo ispirato ad un modesto decentramento, ma dovette dimettersi. Tra il 1862 e il 1876 fu più volte Ministro e Presidente del Consiglio. L'ultimo governo da lui presieduto ottenne il pareggio del bilancio. Dopo l'avvento al potere della sinistra guidò l'opposizione parlamentare.

 

Uno dei politici ed intellettuali più importanti del liberalismo, i cui scritti culminati nell'importante convegno del 1986 in occasione del centenario, sono nuovamente approfonditi e riproposti proprio da importanti intellettuali e accademici, come la prof. Raffaella Gherardi, Ordinario di Storia delle Dottrine politiche, al Dipartimeeto di Politica, Istituzioni, Storia dell'università di Bologna, e ricomparso proprio sul 'Carlino' sabato 9 dicembre 2006.

 

Una ricostruzione a grandi linee del processo di unificazione e di «Risorgimento» della nazione italiana con una particolare attenzione alla dimensione strutturale

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: Gino  (Admin)    Data: 10-12-2006   07:03:48
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies