LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Jun 2018 mese successivo
D L M M G V S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIONE EUROPEA
In etichetta l'origine dei prodotti, con estrema cautela per la questione Ogm. Il Ministro ribadisce in sede Ue la posizione italiana

No alle etichette ingannevoli, con l'occhio al transgenico.

La necessità dell'indicazione in etichetta dell'origine dei prodotti è stata sottolineata dal ministro Paolo De Castro in occasione dell'incontro con il commissario Ue alla Salute, Markos Kyprianou. Nel colloquio romano si è parlato anche di Ogm e benessere animale.

Markos Kyprianou
Markos Kyprianou

Il ministro delle Politiche agricole alimentari forestali, Paolo De Castro, ha incontrato a Roma il commissario europeo per la Salute e la tutela del consumatore Markos Kyprianou. Tra i temi affrontati nel colloquio, primario quello dell'indicazione in etichetta dell'origine per i prodotti agroalimentari.
A questo proposito il ministro De Castro ha spiegato: ' Abbiamo confermato a Kyprianou la nostra determinazione a pervenire in breve tempo all'approvazione da parte della Commissione del decreto sulla passata di pomodoro. Si tratta - ha detto il Ministro - di fornire al consumatore anche per la passata la possibilità di scegliere consapevolmente, evitando confusione rispetto a prodotti di importazione che non presentano le caratteristiche di fragranza (freschezza) del prodotto fresco italiano. Ho poi ribadito a Kyprianou - ha proseguito De Castro - il nostro intendimento di sottoporre all'esame della Commissione la disciplina tecnica dell'etichettatura e dell'origine di altri prodotti, tra i quali l'olio d'oliva extravergine. Inoltre - ha detto ancora il Ministro - ho rassicurato il Commissario circa la prossima presentazione da parte italiana di una norma finalizzata all'eliminazione della parte della legge 204/2004 che non risulta compatibile con la regolamentazione comunitaria. La legge 204, peraltro, non è mai stata applicata perché subordinata proprio all'assenso da parte della Ue.
Altro argomento affrontato nel colloquio, gli OGM: 'A questo proposito - ha spiegato De Castro - ho manifestato a Kyprianou disponibilità a esamine le proposte della Commissione riguardanti le soglie di tolleranza, ribadendo la nostra posizione di assoluta cautela nell'impiego di OGM in agricoltura biologica attraverso la tolleranza zero'.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: Gino  (Admin)    Data: 15-11-2006   18:37:32
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies