LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Jun 2018 mese successivo
D L M M G V S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIONE EUROPEA
OGM, l' UE rilancia la coltivazione

OGM, l'Ue rilancia la coltivazione...

La commissione europea, per la prima volta dopo dieci anni, ha dato il via alla procedura per autorizzare la coltivazione di due tipologie di mais geneticamente modificati: il Syngenta Bt11 e il Pioneer Bt1507. La proposta è stata avanzata del responsabile dell'Ambiente, Stavros Dimas, dopo che, nell'ottobre scorso, l'Autorità europea di sicurezza alimentare (Efsa) aveva respinto le obiezioni sollevate dallo stesso Esecutivo Ue sui rischi ambientali dei due Ogm.
Se approvati, questi due Ogm sarebbero i primi a ottenere l'autorizzazione alla coltivazione nella Ue dall'ottobre 1998. Risale ad allora, infatti, l'unico disco verde di Bruxelles che ha riguardato il mais Monsanto Mon810, l'unico a poter essere coltivato in Europa e, in particolare, in Spagna.

L'approvazione delle due varietà di mais, entrambe geneticamente modificate per contrastare i parassiti, era stata bloccata dopo che alcuni Stati membri e associazioni ambientaliste avevano segnalato 11 pubblicazioni scientifiche che indicavano potenziali effetti nocivi della coltivazione. L'Efsa, tuttavia, ha concluso che «le pubblicazioni non sono idonee a invalidare le valutazioni sul rischio favorevoli» che erano state pubblicate in precedenza dal gruppo di esperti Ogm della stessa Authority. Fonte Mipaf

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 01-02-2009   20:20:13
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies