LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Jun 2018 mese successivo
D L M M G V S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
             
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
FIERE, CONVEGNI
Gusto e tradizioni del mondo si incontrano in strada a Cesena

Gusto e tradizioni del mondo si incontrano in strada a Cesena

Dal 26 al 28 settembre si svolgerà a Cesena il Festival internazionale del cibo di strada. L'evento si propone come momento di festa e di piacere con cibo, talk food, animazioni, musica e teatro di strada, ma anche come occasione di incontro tra culture regionali e nazionali diverse.

un momento dell
un momento dell'edizione 2006

Dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti, il Festival internazionale del cibo di strada, nato a Cesena nel 2000, torna, con la consueta cadenza biennale, per la quinta volta ad animare il centro storico della città con una ventina di isole gastronomiche che propongono i cibi di strada provenienti da ogni dove.
L'evento, di scena dal 26 al 28 settembre, si propone come momento di festa e
di piacere con cibo, talk food, animazioni, musica e teatro di strada, ma anche come occasione di incontro tra culture regionali e nazionali diverse e di un uso più consapevole della città. Molti saranno infatti i paesi partecipanti che vanno dal Messico all'Indonesia, dalla Grecia alla Turchia, dall'India alla Provenza, dalla Croazia al Marocco, dal Perù al Kurdistan.
Il Festival è organizzato da Confesercenti Cesenate, Slow food Cesena e Conservatoire des cuisines méditerranéennes, in collaborazione con il Comune di Cesena, la Provincia e la Camera di commercio di Forlì-Cesena, CesenaInCentro, associazione 'Noi con Loro' e Studio Pleiadi.
Il cibo di strada, servito nei caratteristici chioschi o offerto da venditori ambulanti, costituisce la più antica ed autentica forma di ristorazione. Semplice nella preparazione, fortemente legato alle tradizioni agro-alimentari del territorio a cui appartiene, il cibo di strada è probabilmente la più 'onesta' tra le diverse forme di offerta gastronomica, quella meno soggetto all'influenza di mode passeggere, quella che maggiormente consente di leggere la storia, non solo gastronomica, di una città e dei suoi abitanti. Dalle rive del Mediterraneo la tradizione del cibo di strada si è estesa col tempo a tutti quei luoghi del pianeta in cui il clima e lo sviluppo delle relazioni sociali ne consentivano la realizzazione. E' per questo che oggi ritroviamo una tradizione del cibo di strada nel vicino come nel lontano Oriente, in Africa come in America Latina, per non parlare dei paesi 'nuovi' come l'Australia e gli Stati Uniti che hanno assorbito e fatto propri i più diversi cibi di strada importati in seguito alle diverse ondate immigratorie.
E' in una 'fase storica' come la presente, in cui il confronto tra culture diverse si presenta come una condizione necessaria prima ancora che come una scelta, che un discorso sul cibo di strada rivela la propria attualità. Ed è per questo motivo che Cesena e la Romagna, patria di quella piadina che rappresenta uno dei più riusciti 'modelli' di cibo di strada, hanno scelto di dedicare a questo particolare genere gastronomico il Festival internazionale. Nei giorni della manifestazione sarà possibile assaggiare dalla fugassa e fainà di Genova al lampredotto bollito e trippa alla fiorentina di Firenze; dalle bombette di Alberobello e i panzarotti da Manfredonia, ai mangiamaccheroni, zeppole, crocchè e la vera pizza di Napoli; dai doner kebap, gozleme, lokma, lokum, di Istanbul, al souvlaky e gyros pita di Atene; dal pakora, byriani, samosa, dell'India ai tamales de chancho, papas à la huancayna, anticuchos, tortillas de qinua, del Perù. E tanto altro ancora......
Fonte Mipaf

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 23-09-2008   20:18:57
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies