LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Nov 2018 mese successivo
D L M M G V S
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
DETTO & FATTO
Calo dei consumi nei prodotti della dieta mediterranea

EMERGENZA CIBO: CON CARO PREZZI 'ARRIVEDERCI PENNE' TITOLA IL WSJ

Coldiretti allarme giustificato dal calo dei consumi nei prodotti della dieta mediterranea

L'allarme lanciato dal Wall Street Journal è giustificato dal fatto che a fronte di una sostanziale stagnazione dei consumi alimentari familiari si registra un vero crollo per il pane (- 5,5 per cento), la pasta (- 2,5 per cento) e le verdure (- 5,5 per cento). E' quanto afferma la Coldiretti nel commentare l'articolo del Wall Street Journal Europe che in prima pagina titola 'Arrivederci penne ? L'aumento dei prezzi ha effetto sulla dieta degli italiani' nel quale, nel giorno di apertura del Vertice della Fao, si sottolinea che 'l'aumento dei costi di pasta, pane, frutta e verdura stanno rendendo difficile a milioni di famiglie italiane a basso reddito la dieta mediterranea in un paese orgoglioso della propria cucina squisita e salutare'.
Secondo il prestigioso quotidiano gli italiani piu' poveri - rileva la Coldiretti - stanno cominciando a mangiare sempre piu' come gli americani con prodotti trasformati a buon mercato e ricchi di grassi, zucchero e sale. La pasta al pomodoro sta perdendo terreno rispetto alle patatine fritte e il livello ridotto di obesità tra gli italiani sta crescendo tra i giovani.
Vita sedentaria, madri lavoratrici, famiglie divise e la spinta dalla cultura americana del fast food secondo il quotidiano hanno contribuito - riferisce la Coldiretti - al cambiamento della dieta che ora è influenzata dalla spirale dell'aumento prezzi che rischia di favorire un ulteriore aumento dei casi di obesità.
In Italia - sottolinea la Coldiretti - sono 7,5 milioni gli italiani che vivono in situazione di povertà relativa sui quali pesano maggiormente gli effetti del caro prezzi. L'aumento – precisa la Coldiretti - incide sopratutto sugli anziani e sulle famiglie numerose con le coppie con tre o piu' figli e le persone con piu' di 64 anni da sole o in coppia che destinano ben il 21,9 per cento della spesa complessiva agli alimentari.
Si tratta di segmenti della popolazione - precisa la Coldiretti - particolarmente sensibili agli effetti dell'inflazione dalla quale ci si attende nel 2008 un forte aumento dei 467 euro al mese che mediamente ogni famiglia italiana destina alla spesa alimentare. Le principali voci di spesa alimentare - rileva la Coldiretti - sono nell'ordine la carne per 106 euro, la frutta e gli ortaggi per 84 euro, il pane e la pasta per 79 euro e il latte, le uova e i formaggi per 64 euro.
Pane, pasta, frutta, verdura, extravergine e il tradizionale bicchiere di vino consumati a tavola in pasti regolari hanno consentito agli italiani - sottolinea la Coldiretti - di conquistare fino ad ora il record della longevità con una vita media di 78,6 anni per gli uomini e di 84,1 anni per le donne, nettamente superiore alla media europea.
Ma il crollo del 20 per cento nei consumi familiari di frutta e verdura avvenuto negli ultimi cinque anni, con una tendenza all'abbandono dei principi della dieta mediterranea, soprattutto nei giovani, stanno mettendo a rischio la salute. Fonte Coldiretti

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 06-06-2008   19:11:36
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies