LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
ATTUALITA'
Il Biologico a Modena a Congresso fra scenari e proposte

Il Biologico a Modena a Congresso fra scenari e proposte

Il biologico mondiale si confronterà a Modena in occasione del XVI Congresso Ifoam dal 18 al 20 giugno. Un evento internazionale nel corso del quale si affronteranno i quattro principi dell'agricoltura biologica: salute, ecologia, equità sociale e cura. Dal 16 al 22 si terranno anche altri eventi collaterali

locandina congresso
locandina congresso

Dal 18 al 20 giugno si terrà a Modena il XVI Congresso mondiale Ifoam (International federation of organic agricolture movements) al quale parteciperà l'Icea (Istituto certificazione etica e ambientale), il maggior ente di controllo del biologico italiano, con quasi 12mila aziende certificate. Sono inoltre previsti degli eventi paralleli, in programma dal 16 al 22, anche nei comuni limitrofi, come è stato illustrato nella conferenza stampa di presentazione,svoltasi nei giorni scorsi. I membri del consiglio di Ifoam, Antonio Compagnoni e Pipo Lernoud, insieme all'assessore all'Agricoltura della provincia di Modena, Graziano Poggioli hanno spiegato infatti il legame tra agricoltura biologica e pianeta diversità: l'agricoltura biologica infatti aiuta a garantire la sicurezza dei cibi, è un motore dello sviluppo rurale, contribuisce a combattere la desertificazione ed i cambiamenti climatici e, allo stesso tempo, preserva la biodiversità nel terreno, nei semi e nelle razze.
Molti gli argomenti che verranno discussi a Modena, dove più di 1500 persone, tra scienziati, esperti e attivisti porteranno il contributo delle loro esperienze, per il benessere ed il futuro del nostro Pianeta. Tra gli ospiti previsti: Gerald Hermann, presidente Ifoam; Vandana Shiva, scienziata, attivista politica e ambientalista; Wolfang Sachs, Wuppertal institut; Serge Latouche, Università Jean Monnet di Parigi XI; Antonio Marras; Stefano Dominella, Gattinoni; Carlo Petrini, presidente di Slow food.
L'Icea approfondirà, durante il congresso, i temi del tessile biologico, cosmesi naturale, pesca sostenibile e acquacoltura bio, cooperazione internazionale: temi strategici da cui, almeno in parte, oggi passa il concetto di sviluppo sostenibile.
Di 'Tessile e fibre biologiche', si parlerà il 16 e 17 giugno a Carpi, in provincia di Modena. Diversi saranno gli obiettivi del convegno: fornire un quadro aggiornato sulle principali problematiche socio-ambientali inerenti il settore della produzione agricola delle fibre naturali e l'industria tessile; presentare i risultati sociali e ambientali conseguiti ad ogni livello della filiera produttiva con l'introduzione delle fibre naturali da agricoltura biologica; analizzare i fattori critici del settore.
Il 20 giugno, invece, Icea darà spazio alla 'Cosmesi naturale e biologica', settore in cui l'Istituto è leader incontrastato in Italia con circa 1800 prodotti certificati e un tasso di crescita annua del 70%, con una conferenza a Modena.
Negli ultimi anni si è assistito a una crescita significativa sia della cosmesi naturale e bio certificata sia dei prodotti per la casa naturali e biologici, i consumatori infatti privilegiano sempre più prodotti di bellezza e per la cura della pelle basati su ingredienti naturali provenienti da agricoltura biologica.
La conferenza ruoterà attorno agli aspetti cardine delle produzioni cosmetiche certificate. In un'unica sessione si tratteranno i temi della certificazione, con la presentazione dei progressi raggiunti nel lavoro di armonizzazione dei diversi standard europei; della biodiversità, con 'case studies' di produzione di ingredienti cosmetici biologici ottenuti da piante tipiche di alcune zone del mondo; dell'importanza di una chimica verde e avanzata per le produzioni cosmetiche certificate, con esempi di applicazioni ecosostenibili ad elevato contenuto tecnologico.
Il terzo tema che verrà affrontato durante il congresso sarà quello della 'Pesca sostenibile e acquacoltura bio', settore che per la prima volta sarà compreso ufficialmente nel nuovo regolamento europeo sul biologico che, sostituendo in toto l'attuale, entrerà in vigore il primo gennaio 2009. Icea, in collaborazione con il Coispa (Stazione sperimentale per lo studio delle risorse del mare) organizzerà una conferenza internazionale il 18, 19 e 20 giugno a Cattolica, incentrata in particolare sul progetto internazionale BiolFish, un Interreg sull'acquacoltura bio e la pesca ecocompatibile promosso dalle Regioni Puglia (capofila), Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e le organizzazioni Aiab Veneto, Aiab Puglia, Icea, CiBi, Consorzio Puglia Natura, Coispa, con partner albanesi e croati.
Per quanto riguarda infine le attività legate al tema 'Cooperazione internazionale', Icea organizzerà sia una mostra fotografica, nel centro storico di Modena sui progetti di cooperazione internazionale incentrati su agricoltura biologica, sia un workshop internazionale. Il tutto in raccordo con il Tavolo EquoBio: coordinato e ospitato da Icea, è il network di riferimento che ha sviluppato le idee per realizzare tutte le iniziative.
l'Istituto organizzerà inoltre, insieme ad Aiab Emilia-Romagna e in collaborazione con il Consorzio ModenaBio, il festival mercato EcoBioEquo, una sorta di appendice al Congresso: dal 20 al 22, vie e piazze del centro storico di Modena riuniranno oltre 100 espositori, distribuiti in tre aree tematiche. La sezione ecologica proporrà tutti gli ecoprodotti derivanti dall'agricoltura biologica, dai tessuti naturali a base di canapa ai prodotti bio-ecocosmetici certificati, alle specialità enogastronomiche sane, gustose e prodotte in armonia con la natura.
Infine, nell'area equo saranno i produttori di molti paesi del Sud del mondo a presentare i progetti solidali in cui sono impegnati. Gli agricoltori tibetani porteranno con sé prodotti a base di Aloe, dalle Oasi della Tunisia arriveranno datteri di palma e melograni, dalla Palestina olio d'oliva, miele dall'Etiopia, spezie e vaniglia dal Madagascar e Sri Lanka.
Fonte Mipaf

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 26-05-2008   11:41:36
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies