LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
AGRODOLCE
In liguria, sulla strada del Canestrelli, con finale a Baci di Dama di Cherasco Cn,

In liguria, sulla strada del Canestrelli, con finale a Baci di Dama di Cherasco Cn,

Ricetta :

Canestrelli (Can-escéli)
Impastare tre etti e mezzo di farina, un etto di burro, un cucchiaoi d'Olio Extra Vergine di Oliva, due tuorli d'uovo, mezza bustina di lievito, un etto e mezzo di zucchero, una tazzina di latte, la buccia di un limone grattugiato e, piacendo, anche un goccio di marsala.
Stendere l'impasto su di un tagliere e pressarlo con un matterello, rendendolo non troppo spesso (da mezzo centimetro ad un centrimetro). Con un bicchiere fare delle forme e con un ditale forare al centro. imburrare una teglia ed infornare.
Dopo una quindicina di minuti i canestrelli sono belli e pronti.

Ma in versione 'dolce'...insuperabili...alternative :

CANESTRELLI BIELLESI

L'origine dei Canestrelli Biellesi risale intorno al 1600. Nella Biblioteca Reale di Torino è conservato un manoscritto risalente al 1805, 'Notice sur l'arrondissement de Biella, département de la Sesia', in cui vengono citati i Canestrelli come 'eccellente pasticceria a base di cioccolato, stimata ed inviata in diverse città'.


 

Il nome 'Canestrello' deriva, probabilmente, dai tipici recipienti di vimini intrecciati, detti appunto 'canestri', nei quali si deponevano i dolci dopo la cottura. Con la stessa denominazione 'Canestrello' vengono prodotti, in Piemonte, dolci che presentano ingredienti, metodiche di produzione e caratteristiche organolettiche-sensoriali nettamente differenti tra di loro. I Canestrelli Biellesi sono prodotti di pasticceria composti di due cialde farcite con una crema a base di cioccolato. I principali ingredienti della cialda sono: farina di grano e mais, zucchero, burro, uova, sale e polveri lievitanti; alcuni pasticceri aggiungono anche vaniglia, spezie e un bicchierino di rhum.
La farcitura, a base di cioccolato, può anche contenere nocciole e mandorle.
La lavorazione comporta diverse fasi. In una sbattitrice (detta planetaria) vengono miscelati tutti gli ingredienti necessari per la cialda. La pastella ottenuta viene, poi, cotta fra due piastre roventi piuttosto grandi (specie di tostiere). Una volta tolta e lasciata raffreddare la cialda viene farcita con una crema di cioccolato, nocciole e mandorle, finemente preparata e lavorata nella temperatrice (macchina usata esclusivamente per la lavorazione del cioccolato) e poi ricoperta con un'altra cialda.
Infine, si ritagliano, mediante apposita taglierina, le cialde in piccoli rettangoli di cm 9x4,5, che vengono confezionati in vassoi o scatole.
La conservazione del prodotto avviene a temperatura ambiente, comunque non superiore a 25°C.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 30-03-2008   19:49:03
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies