LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
SANITA'
Per la Lilt...la salute ..comincia dalla tavola...al centro, l'educazione alimentare..

L'educazione alimentare è al centro del convegno dedicato ai 'Sapori della Salute' che si svolge oggi a Roma in occasione della settimana nazionale per la prevenzione oncologica organizzata dal 21 al 30 marzo dalla Lilt, Lega italiana per la lotta contro i tumori.

Con il ministro della Salute Livia Turco, il presidente della Lilt Francesco Schittulli, il ministro per le politiche agricole Paolo de Castro si fa il punto sui consumi alimentari in Italia e sui benefici della dieta mediterranea per diversi tipi di malattie, con particolare attenzione agli stili di vita, all'educazione che deve partire dai più piccoli e a come, in pratica, si può - e si deve - mangiare meglio.

Dieta e malattie. Se pasta e pomodoro, frutta e insalate ci hanno protetto a lungo, oggi l'Italia non è più un paese modello. Come in molte altre nazioni sviluppate, la nostra dieta è responsabile di una frazione che va dal 20 al 50 per cento dei tumori umani, spiega il professor Carlo La Vecchia, a capo del laboratorio di Epidemiologia Generale dell'Istituto di Ricerche Farmacologiche 'Mario Negri' di Milano.

In Nord America dopo il fumo, le principali cause di cancro sono dieta e nutrizione; ma le cose non vanno benissimo neppure da noi, dove sovrappeso e obesità sono responsabili attualmente del 3-5 per cento di tutte le morti per tumore. Percentuale destinata di certo ad aumentare - avverte ancora La Vecchia - se non si invertirà la tendenza all'aumento di peso costante.

Sì a frutta, verdura, olio, cibi integrali. Eppure, le regole della prevenzione sono piuttosto semplici: privilegiare frutta e verdura fresche, usare pochi grassi e alcol, favorire l'olio d'oliva. Meno bene va invece un altro classico della nostra dieta: il consumo frequente di carboidrati e alimenti basati su cereali raffinati (bianchi), il cui uso è associato - avvertono i medici sulla base di studi condotti su popolazioni dell'area mediterranea - a un aumentato rischio di tumore allo stomaco, del colon-retto, della mammella, dell'intestino, del tratto digerente superiore e della tiroide.

 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 22-03-2008   10:30:37
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies