LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Aug 2018 mese successivo
D L M M G V S
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
AGROITINERARI
Si narra che la Colomba pasquale.....

 

Simbolo religioso della pace, legato alla risurrezione di Gesù Cristo, �fattosi uomo, morto e risuscitato� per portare la salvezza tra gli uomini; invece, questo tipico dolce della tradizione pasquale è legato ad una leggenda che secondo alcuni ha veridicità storica.

Si narra che Alboino, il re dei Longobardi, fosse famoso per la sua lugubre idea di brindare con la moglie Rosmunda utilizzando il cranio del suocero Cunimondo se lo avesse sopraffatto alla fine dell�assedio di Pavia.

Dopo tre anni, la città si arrese e, quando Albino si apprestò ad entrare da vincitore, il suo cavallo fece tali bizze da bloccare drasticamente tale ingresso vittorioso.

Né frusta, né speroni ebbero la meglio.

Alboino stava letteralmente perdendo le staffe, quando una delle dodici vergini, che come vincitore aveva preteso in tributo, si avvicinò al cavallo con un pane a forma di colomba: l�animale si calmò e lo stupore di Alboino fu tale da spingerlo ad un gesto umanitario e generoso condividendo con la popolazione quel pane della pace.

Un�altra leggenda trova ancora come protagonista Alboino. Il re dei Longobardi rifiutava o comunque ignorava la legge ferrea del digiuno del Venerdì Santo.

L�astinenza dalle carni non era di suo gradimento e per sfida avrebbe chiesto un invito a pranzo dal vescovo di Pavia proprio un Venerdì Santo, consumando carne. La colomba arrostita portata a tavola si trasformò in pane dolce al momento opportuno e questo miracolo rappresentò per Alboino l�inizio di una lunga riflessione e conversione ai comandamenti della Chiesa.

La colomba, tipico dolce pasquale, dovrebbe quindi chiamarsi la colomba di Alboino, per ricordarci che dal Male può nascere il Bene e che le nostre esperienze di vita ci possono cambiare drasticamente

 
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 21-02-2008   09:42:20
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies