LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Dec 2018 mese successivo
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
CINEMA
Spike Lee: ora piovono accuse di revisionismo.

Spike Lee: ora piovono accuse di revisionismo.

Era stata accolta da molti messaggi di approvazione alcuni mesi fa la notizia che Spike Lee avesse deciso di girare un film in Italia ambientato nella Toscana della seconda guerra mondiale con sullo sfondo la strage di Sant'Anna di Stazzema.

 

Il film si intitolerà The Miracle of St. Anna, il riferimento è a Sant'Anna di Stazzema, e sarà ispirato all'omonimo romanzo di James McBride allo scopo di 'restituire voce ai neri che hanno combattuto per la libertà e la democrazia'.

 

Ma dopo poche settimane 'Spike Lee irrita i partigiani italiani' come titolava ieri Liberation. Le accuse sono di revisionismo e falsificazione storica.

 

L'argomento della contesa risiede in una scena nella quale un soldato nazista, prima dell'eccidio, chiede al curato del villaggio dove si trovi il partigiano Papalla e se altri partigiani siano rifugiati nelle campagne: 'secondo gli ex-partigiani, Spike Lee riprenderebbe la tesi secondo la quale l'eccidio di Sant'Anna di Stazzema sia stato provocato dalla presenza di partigiani nel borgo e non sia stato il frutto di una azione premeditata e selvaggia'.

 

Proprio la settimana scorsa, la prima sezione penale della Cassazione ha confermato i tre ergastoli inflitti a l'ex ufficiale Gerhard Sommer e gli ex sottufficiali George Rauch e Karl Gropler, colpevoli di aver ordinato la strage di oltra 500 persone, per lo più vecchi, donne e bambini.

(fonte: blogosfere.it)

 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 15-11-2007   23:47:27
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies