LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Oct 2018 mese successivo
D L M M G V S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
UNIONE EUROPEA
PANE FRESCO E PANE CONSERVATO. La battaglia del pane è l'ultima, in ordine di tempo, querelle che contrappone l'Italia e l'Unione Europea.

PANE FRESCO E PANE CONSERVATO

La battaglia del pane è l'ultima, in ordine di tempo, querelle che contrappone l'Italia e l'Unione Europea. Come accade di solito l'Italia propone una legge, la Commissione Europea boccia il progetto ed il nostro Parlamento la approva nonostante il parere negativo.
E' successo anche per il pane; a suo tempo la Camera dei deputati stabilì di riservare la dizione 'fresco' solo al pane prodotto e consumato nell'arco della giornata differenziandolo da quello prodotto e conservato fresco con la surgelazione o altre tecniche di conservazione.
La Commissione Europea si è dichiarata contraria a questa decisione che comunque è stata convertita in legge. Ricordiamo che questa legge che rientra nelle liberalizzazioni volute da Bersani prevede:
La denominazione di 'panificio' è riservata alle aziende che svolgono l'intero ciclo di panificazione, dalla lavorazione delle materie prime alla cottura.
La denominazione di 'pane fresco' è riservata al pane prodotto secondo un processo continuo privo di interruzioni finalizzate al congelamento, alla surgelazione o alla conservazione prolungata da porre in vendita entro un termine che tenga conto delle tipologie panarie esistente a livello territoriale.
La denominazione di 'pane conservato' è riservata al pane che riporti lo stato ed il metodo di conservazione utilizzato, le modalità di confezionamento e vendita e le modalità di conservazione e di consumo.

Con appropriati giri di parole il testo è stato accettato da tutte le categorie interessate, produttori industriali, panifici artigianali e rivenditori, rinunciando al termine primitivo 'pane conservato' per un altro altrettanto ambiguo 'pane a duratura prolungata'. Ma l'uso di parole diverse non è bastato alla Commissione Europea ed il nostro Ministero dovrà lavorarci ancora.

Ma quale è il motivo di questa discussione? Per la Cee il pane fresco o conservato, industriale o artigianale è sempre e semplicemente pane, l'ordinamento italiano vuole consentire al consumatore di distinguere i diversi casi.
 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 06-11-2007   13:00:27
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies