LOGIN
Welcome Guest
 
Nick:
Password:
 
Se non hai ancora un account, Registrati ora !!!

»Informativa Privacy
 Messaggi Grido
APPUNTAMENTI
Fiere, Rassegne, Convegni di settore...
mese precedente Oct 2018 mese successivo
D L M M G V S
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
Newsletter e Magazine

 QUOTIDIANI
 SERVIZI
  AGRICONSIGLI
  AGRICOLTURA BIOLOGICA
  AGRICOLTURA BIODINAMICA
  ALIMENTAZIONE E SALUTE
  AMBIENTE E TERRITORIO
  QUALITA E SICUREZZA
  RASSEGNA STAMPA
  ENERGIA E AMBIENTE
  IMMOBILIARE
 LINK UTILI
 Link Utili
 Sondaggio
Qual'è la città più bella d'Italia a Natale?
 
Firenze
Venezia
Roma
Napoli
Torino
Mantova
Bologna
Milano
Verona
Ferrara
Palermo
Bolzano
Perugia
Trento
Pisa
 

Voti sondaggio
 
Pretinews n. 7

LA NOSTRA COMMUNITY

Home

Sondaggio

Chat

Foto del Mese

Giochi

Webmail

Interviste Pazze

Intervista Doppia

Le Pagelle

Post it

Scrivi Grido

Pillole
 
  Vota Articolo Vota Articolo  elenco articoli Versione Stampabile Segnala ad un amico
 
FIERE, CONVEGNI
Dal 21 al 23 settembre, arriva la Festa del Pane Casereccio.

Genzano (Roma) - Dal 21 al 23 settembre, arriva la Festa del Pane Casereccio. Per spiegare l'importanza del pane casereccio di Genzano basti sapere che è stato il primo prodotto da forno italiano a ottenere il riconoscimento Igp. Il paese laziale, in occasione della festa di San Tommaso, lo offre ai turisti accompagnato da altre specialità del luogo, come olio e porchetta. Info: www.comune.genzanodiroma.roma.it

Il pane casareccio di Genzano

E'decisamente ricca la produzione del pane nel territorio delle Colline Romane. Elemento base della dieta mediterranea, nonché uno dei prodotti che meglio rappresenta l'Italia all'estero, è considerato un prodotto di vera eccellenza. Tre sono le realtà più conosciute e con una tradizione che risale ai primi insediamenti: Genzano, Lariano e Vicovaro.

Quello, legato al territorio di Genzano di Roma, è prodotto in ben 18 forni della città, unico tra le varie tipologie di pane italiano che ha conseguito una Igp. L'origine di questo pane non ha una data precisa ma è legato, come nel resto dell'Italia, alla cultura alimentare contadina. Da sempre a Genzano il giorno della cottura del pane nel forno a legna (la soccia) era celebrato come una vera e propria festa, preceduta dalla fase della lavorazione dell'impasto che veniva eseguita nelle umili abitazioni dei genzanesi.

Noto da sempre in tutto il Lazio, questo pane si caratterizza per l'uso del lievito naturale (che deve essere rinfrescato tutti i giorni mediante acqua e farina) e per la preparazione della 'biga' (il piccolo impasto che fa da innesto) almeno due ore prima di impastare, in modo che abbia la giusta acidità. Ad ogni quintale di farina di grano si aggiungono 2 chili di sale, da 10 a 15 chili di lievito naturale, a seconda del periodo dell'anno, 70 litri circa di acqua. Si impasta per circa 20 - 30 minuti quindi si lascia lievitare per un'ora. Il pane viene poi spianato, modellato in forma di pagnotte grandi o filoni, riposto in casse di legno, spolverato con cruschello o tritello e coperto con teli di canapa.

Qui compie una seconda crescita: circa 50 minuti in un ambiente caldo e a giusta temperatura.

Secondo il disciplinare la cottura può avvenire in forni a legna o con diversa alimentazione – la qualità in ogni caso è migliore con l'utilizzo del forno a legna – e dura, a seconda del tipo di pezzatura, da 35 minuti ad un'ora e 20 circa.

Per informazioni è possibile contattare il Consorzio Tutela Pane Casereccio di Genzano Igp, presso l'Enoteca Regionale di Genzano di Roma, in piazza della Repubblica 14.

tel: 06.93.71.13.45.

 
clicca per ingrandire
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Autore: StaffBlog  (Admin)    Data: 19-09-2007   07:28:50
 
 


dedicato ai clienti

il Guizzo

clicca per accedere al sito della Galassia di Preti Mangimi

clicca per scaricare il file in formato pdf

clicca per visitare il sito BRB Volumax

al dialèt dì Crusèra



 MISCELLANEA
  PMI NEWS
  GLOBAL WATCH
  RIVISTE SPECIALIZZATE
  LO SPECIALE
  L'OSCAR
  AGRODOLCE
  SCHEGGE IMPAZZITE
  BUSSOLA DEL GUSTO
  MARKET CAFE'
  ITALIANITA'
  DETTO & FATTO
  BACKSTAGE
  PARTERRE
  ATTUALITA'
  AGROITINERARI
  BOTTA E RISPOSTA
  CURIOSITA'
  TENDENZE
  TECH NEWS
  INTERNET NEWS
  CICLISMO
  RADIO E TV
  CINEMA
  TEATRO
  MUSICA
  LIBRI
  MOSTRE
  ANNIVERSARI
  L'ANGOLO ASTROLOGICO
 Il Meteo
 Wikipedia

Scrivi alla Redazione: info@agrifornews.it
A cura di:
PRETI MANGIMI S.r.l.
Via Smerrieri, 2/4/6 - REVERE (Mantova) - Tel. 0386 46469 - Fax. 0386 846034 / 0386 847156
P.Iva 00229820204
URL: www.pretimangimi.it - Email: info@pretimangimi.it

Informazioni Privacy - Informativa Cookies